Curiosità del Trenino del Bernina

Il Trenino del Bernina è uno dei treni che affascina il mondo per la sua bellezza e per il suo spettacolo naturale, unico, che offre in ogni stagione, in particolare in inverno. Basta ripercorrere la sua storia e attraversare i territori circostanti tramite le sue fermate e, in particolare, le zone che vengono raggiunte, per scoprire tantissime curiosità sul suo conto.

Curiosità del Trenino del Bernina – Funzionamento

Una curiosità sul Trenino del Bernina riguarda il numero di corse che effettua ogni giorno, infatti percorre per ben dieci volte la tratta “Tirano-Saint Moritz” e nove volte quella opposta; nel periodo estivo questi numeri raddoppiano. Nel periodo estivo, specialmente nel mese di agosto, i turisti che prendono il treno sono più di 92.000. Per gli abitanti del luogo, i biglietti hanno prezzi proibitivi, cosa che poco influenza i turisti a rinunciare ad un viaggio unico nel suo genere.
Il treno supera pendenze del 70 per mille, e questo fa della linea del Bernina una delle ferrovie più ripide al mondo; la linea del Bernina, infatti, supera un dislivello di 1800 metri, è lunga 61 km (da Tirano a Saint Moritz).
Il Trenino del Bernina è sopravvissuto a tutto, entrambe le Guerre Mondiali, Guerra Fredda e alla concorrenza.

Curiosità del Trenino del Bernina – Elettricità e velocità

Un’altra curiosità sul Trenino del Bernina riguarda il funzionamento di tutte le carrozze, infatti tutte funzionano ad energia elettrica, sono senza ruote dentate e, per percorrere la sua tratta, sfruttano un semplice principio della fisica.
Per permettere il suo funzionamento di tutte le sue locomotive, sfrutta l’energia prodotta dalla centrale idroelettrica di Campocologno (costruita praticamente per questo scopo).
Il suo più grande difetto? La velocità con cui viaggia è di 30 km orari, infatti per valicare il Bernina ci vogliono due ore, mentre in automobile bastano semplicemente quarantacinque minuti.
Però, ci si può godere un panorama meraviglioso senza preoccupazioni.
Oltre a trasportare passeggeri, il Trenino del Bernina trasporta anche merci rispettando le norme ambientali del luogo.

Esistono Fermate Panoramiche sul Trenino del Bernina?

Il Trenino del Bernina e il trenino regionale sono fondamentalmente la stessa cosa, la differenza tra questi è unicamente il fatto che il trenino regionale fa sosta in tutte le fermate e per questo è ideale per chi desidera organizzare delle tappe lungo il percorso, oppure per chi lavora in una delle stazioni attraversate dal Trenino. Il Trenino Rosso ha delle fermate prestabilite, quindi non ferma in tutte le stazioni ed è ideale per chi vuole osservare il bellissimo panorama come turista.

Parti per il tuo Viaggio sul Trenino del Bernina!

Scegli fra le nostre Soluzioni di Viaggio con weekend o giornata singola a bordo del Trenino Rosso del Bernina dalla tua città!

Con noi ti godi l'esperienza unica di un Viaggio sul Trenino Rosso!

PRENOTA CON 10€!
Salda prima della partenza!

Da che città vuoi partire?

Viaggia con Noi!

You have Successfully Subscribed!