Sagra dei crotti in Valtellina - Trenino del Bernina

Sagra dei crotti in Valtellina

La sagra dei crotti in Valtellina è entrata, nel corso degli anni, nel novero degli eventi più attesi ed importanti dell’intera provincia di Sondrio. Nata nell’ormai lontano 1956, l’iniziativa enogastronomica si svolge proprio nei crotti, considerati per così dire “teatri naturali” della manifestazione.

I crotti sono cantine naturali, caratterizzate dal “sorel” (dal dialettale “sorà”, ventilare), cioè uno spiraglio naturale tra le rocce da cui soffia una corrente d’aria che mantiene in ogni stagione la temperatura pressoché costante, tra i 4 e gli 8 gradi sopra lo zero, risultando così freschi d’estate e tiepidi d’inverno.

Sfruttati come veri “frigoriferi a costo zero” grazie alla costruzione di una parete, nei secoli i crotti sono diventati custodi delle bontà tipiche del territorio valtellinese. Con la sagra dei crotti si valorizzano proprio questi gioielli della Valchiavenna attraverso percorsi enogastronomici nelle vie di Chiavenna.

 

Sagra dei crotti in Valtellina-bresaola

Sagra dei crotti in Valtellina: la storia

Nel 1929, quando la cultura del crotto era già in piena fioritura, il poeta chiavennasco Giovanni Bertacchi scrisse: “Anche i crotti, delizia degli enofili e terrore per gli astemi, disseminati per il Mandamento a gruppi, a nidiate, a filari, o appartati come eremiti, tra il nero del sasso e il verde delle viti e dei boschi, anche i crotti, sacri alle agapi domestiche e alle libazioni amichevoli, nei quali, come immani casse armoniche, si accordano, o allegri o patetici, i cori delle nostre convalli, rivelano a chi bene li mediti un loro senso più ideale e più alto…”. Si può capire come il crotto sia sempre stato un elemento fondamentale nella vita delle comunità della Valchiavenna e abbia integrato sia la cultura collettiva che i comportamenti sociali dei convalligiani.

Il nome crotto si presume derivi dal latino “crypta” o dal medievale “crota”, cioè grotta. Il crotto al suo interno viene sfruttato come un vero e proprio frigorifero dove conservare vino, salumi, e formaggi; all’esterno invece, viene fornito di rustici tavoli e panche dove è possibile ritrovarsi e stare in compagnia. Inizialmente il tutto era a dimensione familiare, riservato a parenti, ospiti e amici; da circa un secolo alcuni crotti sono stati aperti al pubblico come osterie-ristoranti che propongono menù tipici locali.

Nel 1956 nacque la sagra dei crotti che, dopo una pausa dal 1961 al 1965 fu ripresa e continua tutt’ora; si svolge durante i primi due weekend di settembre e si tratta di una manifestazione voluta per valorizzare, far conoscere e tramandare la tradizione del crotto. In questa occasione anche molti crotti privati vengono aperti e gestiti da consorzi, associazioni sportive e di volontariato; alcuni sono inseriti nei percorsi enogastronomici “andèm a cròt” iniziativa che si ispira al percorso del gusto, mentre altri possono essere frequentati come normali ristoranti che offrono menù tipici locali. Il motto di questa importante manifestazione che attira numerosi turisti è: “Si vende vino buono e si tiene scola de umanità” (frase scritta del 1781 ritrovata nel crotto Giovanantoni a San Giovanni in Chiavenna).

La sagra non è solo Sòrel, vino e bresaola, è tutto questo e altro ancora! È gente riunita insieme per bere, mangiare, cantare e divertirsi riscoprendo e tramandando la cultura locale del crotto.

Sagra dei crotti in Valtellina: “Andem a Crot”

Gli “Andèm a Cròt” sono dei percorsi eno-gastronomici che vi accompagneranno alla scoperta di alcuni crotti privati a Chiavenna e dintorni, nascosti negli angoli più suggestivi e alla scoperta del “sorèl”. È un’iniziativa che si ispira al percorso del gusto delle Città Slow, movimento a cui Chiavenna appartiene. Tutti i partecipanti riceveranno un boccale tipico da utilizzare per la degustazione dei vini di Valtellina offerti nelle varie tappe e che resterà a ricordo di una giornata indimenticabile.

Sagra dei crotti in Valtellina-vino

Parti per il tuo Viaggio sul Trenino del Bernina!

Scegli fra le nostre Soluzioni di Viaggio con weekend o giornata singola a bordo del Trenino Rosso del Bernina dalla tua città!

Con noi ti godi l'esperienza unica di un Viaggio sul Trenino Rosso!

PRENOTA CON 10€!
Salda prima della partenza!

Da che città vuoi partire?

Viaggia con Noi!

You have Successfully Subscribed!