Tutti pazzi per Heidi: visita di Heidiland a Maienfeld - Trenino del Bernina

Tutti pazzi per Heidi: visita di Heidiland a Maienfeld

Tutti conosciamo Heidi, la protagonista del celebre cartone che, a partire dalla fine degli anni Settanta, è stato trasmesso in Italia, ma pochi sanno che, in realtà, questo personaggio nasce dalla penna di Johanna Spyri, che nel 1880 ha iniziato a descrivere Maienfeld, il luogo dov’è ambientata la storia. 

Heidi nasce quindi da un romanzo, non dalla televisione, ma ottiene un successo incredibile dopo essere stata portata sul piccolo schermo, assumendo diverse fisionomie sia nei vari cartoni a lei dedicati, sia alle serie TV.

Heidi a Maienfeld

“Al piede d’una fila di monti dalle cime frastagliate che guardano minacciose giù verso la valle dell’Alto Reno, c’è un paese come in Svizzera ce ne sono tanti: con la chiesa dal campanile a punta e la scuola, il mulino, il fabbro e il calzolaio. Quando il treno si ferma alla piccola stazione, il capotreno grida: «Maienfeld!». Da Maienfeld se ne va, serpeggiando per i verdi pendii, un sentiero che sale fino a una baita solitaria poco sotto le nude rocce della vetta più alta.”

Viene descritto così il paese di adozione di Heidi, circondato da una natura sensazionale, nel Canton Grigioni. Perché esiste davvero, Maienfeld, è un comune svizzero di circa duemilacinquecento abitanti, e vive di turismo proprio grazie alla pastorella amica di Peter e delle caprette. Nel borgo tutto ruota intorno a lei, e i turisti possono visitare tutti i luoghi descritti dettagliatamente nel romanzo. E lo possono fare anche grazie alle comparse che impersonano i personaggi più importanti della storia.

Casa di Heidi

Tutto ha inizio alla stazione ferroviaria, quando Heidi viene affidata al nonno paterno dopo la morte dei genitori. Da lì si procede per l’Heidishop, l’ufficio turistico, da dove inizia il percorso di Heidiland e dove si possono acquistare souvenir e gadget a tema.

Maienfeld- Casa di Heidi

La casa di Heidi

Per arrivare alla casa di Heidi si deve camminare per quasi un’ora in mezzo alla natura, per poi trovarsi davanti ad un rustico in muratura del 1880: lì viveva il nonno. Per rendere tutto più reale, ogni particolare descritto nel libro è stato fedelmente riprodotto a misura d’uomo e di bambino, e i più piccoli si possono divertire un mondo. Entra a visitare la cantina, il soggiorno, la camera da letto, e diventa tu il/la protagonista della storia più emozionante degli ultimi tempi. In ogni stanza puoi simulare le varie attività che svolgevano i personaggi. 

Nei pressi dalla piccola dimora nel 1953 è stata installata una fontana, a cura dell’artista Hans Walt-Koller, sulla cui cima è rappresentata Heidi che invita i passanti a dissetarsi. Non mancano poi le botteghe a tema e i punti di ristoro, per rifocillare chi, dopo aver visto l’abitazione, vuole proseguire per Alphoi, l’alpeggio dove il nonno portava le capre al pascolo.

 

L’autogrill di Heidi

Se scegli di raggiungere Maienfeld in auto, puoi fare tappa nell’autogrill tematico dedicato ad Heidi, sito sull’A13, sull’autostrada che attraversa la Svizzera e il passo di San Bernardino. Si presenta come una baita di montagna, con tanto di caprette, e di carillon di Heidi e Peter che cantano. Ogni giorno, alla stessa ora, queste due figure escono dal balcone e parte l’indimenticabile sigla.

Parti per il tuo Viaggio sul Trenino del Bernina!

Scegli fra le nostre Soluzioni di Viaggio con weekend o giornata singola a bordo del Trenino Rosso del Bernina dalla tua città!

Con noi ti godi l'esperienza unica di un Viaggio sul Trenino Rosso!

PRENOTA CON 10€!
Salda prima della partenza!

Da che città vuoi partire?

Viaggia con Noi!

You have Successfully Subscribed!