Visitare Tirano, patria del Trenino Rosso del Bernina - Trenino del Bernina

Visitare Tirano, patria del Trenino Rosso del Bernina

Prima di partire alla volte dell’estremo nord del Bel Paese e tra le valli più splendide e uniche della Svizzera, vi consigliamo di non sottovalutare Tirano, in provincia di Sondrio. Per quanto sia poco popolata, conta solo 9000 abitanti, è di per sé una meta molto ambita dai turisti.

Tirano e la sua posizione stategica

Uno degli aspetti che ha sempre attirato l’occhio dei turisti è la sua posizione spettacolare. Si trova ad un’altitudine di circa 450m ed è completamente circondata dalle montagne. Questa conca apparentemente così aspra è attraversata dalla Valtellina e dalla Val Poschiavo.

La storia di quest’area pone le sue radici diverse centinaia di anni prima rispetto alla nascita di Gesù. I primi ritrovamenti risalenti al XVIII secolo a.C. furono dei pugnali. In seguito l’area sarà occupata dai Celti, dagli Etruschi, dai Romani e da diverse popolazioni barbare. Un uomo che ha lasciato un segno tangibile a Tirano è Ludovico il Moro, il quale nel XVI XVII secolo si è occupato di fortificare il luogo.

santuario tirano

Tirano e il Santuario della Madonna

Il Santuario della Madonna di Tirano è un vero e proprio luogo di pellegrinaggio. Non è famoso a livello di Fatima o Medjugorje, ma anche qui è avvenuto un miracolo, nel 1504.Sotto le indicazioni della Vergine, beato Marco Omodei ha fatto costruire questo santuario un anno dopo l’apparizione, consacrandolo a luogo di culto ambito anche dai turisti che arrivano in città per partire con il Trenino Rosso“.

In pieno stile rinascimentale, il Santuario di Tirano, sul cui lato est della torre furono rappresentati i tre simboli delle Leghe dell’area cittadina, è un mix di più culture, tra cui quella veneziana.

L’aspetto che lo rende un’attrazione fuori dalla norma è la grande quantità di stucchi che dà un impatto visivo assolutamente sontuoso. Intorno a fine secolo fu costruito anche il campanile, elemento simbolico del complesso.

Crotti

Da Tirano ai crotti

Mai sentito parlare di crotti? Si tratta di una cavità naturale ottenuta dalle frane di diverse pareti rocciose. Fin qui questi anfratti sembrano delle normalissime grotte, tuttavia l’elemento che li rende speciali è il sorel, una corrente d’aria costante che spira costantemente ad une temperatura di 8 gradi. Gli scienziati ancora non si spiegano come questa brezza possa mantenere la stessa temperatura in ogni periodo dell’anno.

Per questo i crotti sono delle affidabilissime celle frigorifere, sfruttatissime per la maturazione del vino e per la stagionatura di insaccati e formaggi. Addirittura alcune di queste cavità sono state rese agibili e sono state trasformate in veri e propri ristoranti.

Da Tirano a Saint Moritz con il Trenino Rosso del Bernina

Parlando sempre di Tirano, impossibile poi non nominare, almeno una volta, il Trenino Rosso del Bernina, che collega l’Italia alla Svizzera attraverso degli scenari idilliaci che conquisteranno adulti e bambini.

Che lo prendiate d’estate o d’inverno poco importa: il paesaggio vi lascerà a bocca aperta, e saprà catturare non solo il cuore ma anche l’attenzione del più scettico. Provare per credere!

 

Parti per il tuo Viaggio sul Trenino del Bernina!

Scegli fra le nostre Soluzioni di Viaggio con weekend o giornata singola a bordo del Trenino Rosso del Bernina dalla tua città!

Con noi ti godi l'esperienza unica di un Viaggio sul Trenino Rosso!

PRENOTA CON 10€!
Salda prima della partenza!

Da che città vuoi partire?

Viaggia con Noi!

You have Successfully Subscribed!